Le visite guidate degli Amici di Sardegna dal 30/07 al 06/08

Riprendono le periodiche escursioni della nostra Associazione. Quest'anno la Regione Autonoma della Sardegna Assessorato alla pubblica Istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport contribuisce al Progetto finanziato ai sensi della L.R.14/06 art. 21 comma 1 lett.t bis " Conoscere per essere" . Esso prevede la realizzazione di oltre 60 escursioni in tutta la Sardegna e una serie di  interventi di sensibilizzazione sul Patrimonio culturale della Sardegna. Le prossime escursioni sono le seguenti:  Lunedì 26 luglio, ore 10,00, Visita al  Compendio monumentale di Sant’Agostino Appuntamento di fronte al cancello d'ingresso lato Largo Carlo Felice  Mercoledì 28 luglio, … Continue Reading ››

Tuvixeddu polemiche “chiuse per ferie” e indifferenza a gogò

Dopo le cicliche e titaniche polemiche su Tuvixeddu ecco la consueta “pausa estiva”, periodo della vita cagliaritana durante il quale tutto sembra placarsi in ragione del sacro riposo feriale, dove “il bene supremo” può attendere. Per altro verso questo è il periodo in cui si può ammirare meglio la nostra splendida città per via dell'esodo estivo che ci permette di apprezzare in santa pace luoghi e monumenti difficilmente visitabili in altri periodi dell'anno. Domenica scorsa l'Associazione Amici di Sardegna di cui sono rappresentante ha organizzato una escursione a Tuvixeddu, nella parte che si affaccia al vico Sant'Avendrace, la scalinata degli “ecomostri”, che … Continue Reading ››

NATURANDO IN MUSICA: Per dire NO AL NUCLEARE

Naturando in musica - Solidarietà per l'ambiente Presentazione dell'iniziativa Questa manifestazione vuole rappresentare un informale momento di incontro dove tutti, pur provenendo da differenti contesti, desiderano essere protagonisti della propria vita per dire, fare, manifestare una sola cosa: Non vogliamo il nucleare in Sardegna e nel resto del mondo E questo non tanto e non solo per motivi ideologici, perché le ideologie per quanto nobili tendono per loro natura a creare appartenenze e partiti, ma solo per semplici ragioni di buon senso. Come è possibile “segnare in modo irreparabile”, con la realizzazione di centrali nucleari, il futuro delle generazioni che verranno Noi non abbiamo ricevuto questo … Continue Reading ››

Il referendm sul nucleare: una opportunità per il popolo sardo

Come noto all'inizio di questo autunno i sardi saranno chiamati a pronunciarsi in merito al quesito: Siete favorevoli o contrari alla realizzazione nel territorio della Sardegna di un impianto per la produzione e o per lo stoccaggio di scorie nucleari? Questa potrebbe essere un'occasione irripetibile per i cittdini di manifestare con forza l'esistenza di una volontà di popolo, coesa e compatta. Tale manifestazione sarebbe una espressione di grande responsabilità che dimostrerebbe in modo inequivocabile la presenza di una coscienza collettiva, responsabile e consapevole del proprio futuro. E si badi bene, anche indipendentemente dall'esito dello stesso referendum consultivo, è auspicabile che il … Continue Reading ››