Festa dei popoli con Sardinprogress

Sabato 22 e domenica 23 febbraio presso il centro Polisportive Giovanili Salesiane di Monserrato si è tenuta la Festa dei Popoli a cui anche la Rete Sarda della Cooperazione internazionale ha aderito, insieme a tante altre associazioni.

E’ stata una “due giorni” intensa e ricca di eventi che hanno richiamato un pubblico assai interessato. Il successo della manifestazione va ricercato nel desiderio degli organizzatori di mettere a disposizione uno spazio polivalente che ben si presta alla realizzazione di numerose attività e fra queste: sportive, laboratoriali, ricreative e di animazione. Le giornate si sono svolte sul filo della conoscenze e condivisione. Infatti numerose culture si sono confrontate e fra queste, quella del Nord Africa con la Tunisia, Algeria e Marocco e dall’altra parte  quella dell’Asia con le Filippine in prima fila. Le iniziative che si sono tenute hanno rappresentato un costante momento di confronto fra la cultura della Sardegna e le altre culture presenti nella nostra isola, per conoscerne similitudini e comprendere le diversità. Gli strumenti con i quali si è articolata questo confronto sono passati attraverso discussioni tematiche, la musica, la danza, lo sport e la cucina.

Per l’occasione la Rete Sarda ha voluto anche chiudere il progetto, finanziato della Fondazione di Sardegna,  che nel corso di un anno ha visto la partecipazione di numerose culture e popolazioni  fra cui Kenya, Tunisia, Algeria. Marocco, Senegal, Nigeria, Filippine. 

Insomma a volte basta davvero poco per realizzare delle grandi e semplici iniziative e questa, fortemente voluta dalla PGS, ne è stata una prova. Grazie a tutti i partecipanti per le belle giornate che ci avete fatto vivere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − sei =