Guide turistiche: blocco nazionale

Con una recente sentenza il Consiglio di Stato ha deciso di bloccare definitivamente l’accesso alla professione di G.T. che alcune regioni avevano deciso di consentire in attesa del riordino delle professioni turistiche. In virtù di tale provvedimento si stabilisce che: he, fino a quando non vi sarà una organica riforma nazionale dell’abilitazione a guida turistica, nessuna regione, provincia e città potrà abilitare nuove guide turistiche. Questo provvedimento sarà destinato a suscitare nuove polemiche perché non si comprende come mai questo sbarramento valga solo per le G.T. e non anche per le altre professioni turistiche come ad esempio le GAE Guide ambientali escursionistiche, per le Guide sportive, Guide subacque e altre figure. 

Si parla tanto della importanza che il Turismo ha per il nostro Paese e poi si lasciano passare 7 anni senza legiferare e lasciando nel caos tutto il settore. Una vergogna che ben esprime i livello della nostra classe politica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *