Per un nuovo modo di intendere e vivere la cultura


Al Sig Sindaco del Comune di Cagliari Dott. Emilio Floris
Al Sig. Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari Prof. Giorgio Pellegrini
Alla Signora Dirigente del Comune di Cagliari Dott. ssa Ada Lai
Al Presidente della Commissione Cultura del Comune di Cagliari Dott. Maurizio Porcelli
Al Presidente della Circoscrizione di Sant?Avendrace Dott. Antonio Puddu

Cagliari 2 Maggio 2007

Oggetto: Progetto ?Cagliari Wiva? proposte di affidamento per una gestione innovativa di siti a valenza storico archeologica e turistico culturale per migliorare la conoscenza e la qualità della vita nella città di Cagliari.

In considerazione dell?attività da noi svolta in questi anni non solo dentro il territorio urbano, si rinnova la richiesta a Voi più volte inoltrata, allo scopo di avere in affidamento alcuni siti storico archeologici che da tempo stiamo cercando di valorizzare attraverso visite guidate, studi, ricerche e pubblicazioni. In questi anni di attività abbiamo conseguito efficaci conoscenze e competenze ed acquisito strategie di accoglienza sui principali siti di Cagliari che vorremmo mettere a disposizione della nostra comunità per contribuire a migliorare l?immagine e la qualità della vita della nostra città.
Per questo motivo si chiede di avere in concessione uno o più siti e fra questi: la grotta della Vipera, la Villa di Tigellio, la cavità de S?Avanzada, la galleria di Sant?Arennera, le tombe romane di Vico Sant?Avendrace. In questi anni abbiamo dimostrato di saper organizzare manifestazioni ed iniziative di grande rilievo, fra cui:
– I edizione di Monumenti aperti 1997- apertura della Necropoli di tuvixeddu – 3.500 presenze in meno di due giorni. Realizzazione di percorsi tematici e ricostruzione degli arredi funerari in alcune tombe puniche.
– Festa della Laguna 1999 ? Processione a mare con il simulacro di San Simone – 5.000 presenze in tre giorni di manifestazione, con figuranti in costume medioevale.
– Passeggiate Karalitane dal 2000 ? che ogni domenica, da anni, consentono a centinaia di residenti e visitatori di conoscere la nostra città attraverso dei percorsi inediti e suggestivi curati da scrittori e ricercatori come Giuliano Carta, Luigi Spanu e Marco Porcu.
– Progetto PIT per Cagliari ? Proposte di valorizzazione integrata delle risorse territoriali
– La scuola incontra in territorio 2005 ? rivolto alla scuole di Sant?Avendrace, in collaborazione con la locale Circoscrizione con la partecipazione di oltre 500 alunni delle scuole elementari e medie inferiori;
– Passeggiata ecologica sul colle di Sant?Elia 2005 – partecipazione di centinaia di studenti delle scuole di Cagliari, in collaborazione con la locale Circoscrizione;
– Realizzazione del primo Ecomuseo della Sardegna 1998 – Il Museo della Laguna presso lo stabulario di Sa Illetta, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologico di Cagliari e le Cooperative Laguna e Service Art. A questo si devono aggiungere decine di convegni, dibattiti e manifestazioni a carattere storico e turistico culturale, fra cui il primo convegno sulla pesca turismo a Cagliari (sett. 2000) e sulla gestione funzionale dei beni storico archeologici (nov. 2000) e organizzati in collaborazione con il DRI di Roma, il Governo della Corsica, la RAS, la rivista di settore Archeologia viva e con il Prof. Beppe Loy-Puddu dell?Università Bocconi di Milano. Inoltre si segnala che da anni realizziamo progetti per le scuole di Cagliari su tematiche ambientali e culturali, curando escursioni e visite guidate. Per quanto esposto si rinnova la richiesta di affidamento, garantendo che l?attività di da noi svolta non comporterà alcun costo per l?Amministrazione comunale di Cagliari, fatta eccezione per la polizza infortuni che dovrete far predisporre a nostro favore. I servizi che potremo curare si riferiscono alla manutenzione ordinaria e pulizia del sito; vigilanza e controllo; assistenza turistica, orientamento e informazione, programmazione e gestione delle visite guidate che potremmo effettuare anche in lingua inglese e francese; realizzazione di eventi culturali e di animazione.
Tali servizi si realizzeranno in collaborazione con alcuni Scuole e Istituti Superiori di Cagliari con i quali siamo in contatto e con il Centro Servizi Ambiente Sardegna, Centro di coordinamento delle Associazioni di volontariato ambientale operanti nella città di Cagliari.
In attesa di cortese riscontro, si porgono distinti saluti.
Il referente di Progetto ?Cagliari Wiva?
Prof. Roberto Copparoni
Presidente ?Amici di Sardegna?

Nella foto: Foto realizzata nel colle di Tuvumannu nel corso della manifestazione domenicale “Tuvixeddu Wive”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *