Corso propedeutico alla qualifica di G.A.E. Guida Ambientale Escursionistica

amici-di-sardegna-onlus-banner

Dal mese di febbraio partirà il corso organizzato dall’associazione Amici di Sardegna ONLUS riservato a coloro che, previa iscrizione, intendono acquisire la qualifica di G.A.E. Guida Ambientale Escursionistica dell’ Associazione. Il corso è riservato ai soci ed è patrocinato dal Centro Servizi Ambiente Sardegna.

Il corso è riservato ai soci (si diventa soci al momento dell’iscrizione). Per iscriversi bisogna contribuire con una quota di iscrizione di 300 euro che comprende: 120 ore (di cui 50 ore di teoria, e 70 ore di visite guidate per effettuare almeno 10 visite in affiancamento da realizzarsi in tre mesi), materiale didattico, assicurazioni.

Per coloro che sono in possesso di un diploma di laurea triennale in discipline attinenti alle materie biologiche e naturali, ambientali, geologiche, agrarie e forestali l’iscrizione all’albo è diretta previa il rilascio della specifica attestazione rilasciata dalla nostra organizzazione, che al suo interno presenta numerose Guide Turistiche Ambientali e Formatori.

Per partecipare al corso è necessario possedere almeno un diploma di scuola media superiore. Dopo aver effettuato almeno 34 visite guidate in affiancamento con una guida qualificata in un anno anche non continuativo, sarete ammessi a sostenere l’esame regionale per il conseguimento della qualifica.

Per coloro che non possiedono i requisiti abilitativi minimi indicati dalla legge (vedi a fondo pagina), sarà infatti possibile effettuare un corso di almeno 600 ore e contestualmente svolgere entro un anno (non continuativo) almeno 34 giornate in affiancamento con una Guida abilitata, al termine del quale sarà rilasciato un attestato utilizzabile ai fini della partecipazione al concorso per l’iscrizione all’Albo delle guide GAE. Il tutto alla medesima quota di quota di 300 euro.

Per maggiori informazioni ed eventuali chiarimenti contattare –> 070651884 – 3404185941 – 3383187899.

monti-assemini

Contenuti del nostro corso di 600 ore:

  • Ruolo e quadro normativo istituzionale: principali riferimenti legislativi e normativi per l’esercizio delle professioni turistiche di accompagnamento; Principali riferimenti legislativi e normativi comunitari, nazionali e regionali in materia di turismo e tutela dei beni culturali e ambientali; Struttura e competenze delle autonomie locali. (Docente Roberto Copparoni) 25 ore + 45
  • Relazione con il cliente: tecniche di base di relazione interpersonale: leadership, conflitto/negoziazione/concertazione; tecniche di comunicazione e relazione con il cliente; (Gino Melchiorre 15 ore + 25)
  • Metodologie, strumenti e comportamenti per la rilevazione del clima, atteggiamenti ed autopercezioni in rapporto al tema della customer satisfaction tecniche di problem solving e decision making. (Matteo Astero) 20 ore + 40
  • Sicurezza: principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza; la sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche). (Roberto Copparoni) 10 ore + 20
  • Adempimenti amministrativi: principi di contabilità elementare, rendicontazione, gestione del budget; Principali riferimenti legislativi e normativi in materia. (Francesca Corona) 10 ore + 20
  • servizio di accompagnamento:  tecniche escursionistiche (equipaggiamento, progressione per tipologie di terreno su percorsi tracciati e non, precauzioni a seconda delle categorie di utenza, organizzazioni del percorso alternativo) (Antonello Floris e Marcello Polastri) 10 ore + 20;
  • tecniche di conduzione del gruppo in escursione (tipologia di utenza, tipologia del servizio: visite escursioni trekking; alimentazione, valutazione delle capacità psicofisiche e dell’equipaggiamento dell’utenza) (Nuno Vaz) 10 ore+ 20;
  • principali attrezzature e le relative regole di manutenzione e le dotazioni più idonee per proteggere sé e gli altri dai rischi meteorologici, da quelli derivanti dall’affaticamento e, infine, dalle conseguenze degli infortuni; 4 ore + 10
  • orientamento, cartografia, sentieristica e segnaletica;elementi di climatologia; elementi di geologia e mineralogia (Sandro Mezzolani) 10 ore + 20;
  • zoologia del patrimonio faunistico regionale e aree protette della Sardegna; flora tipica del territorio della Sardegna; (Massimiliano Deidda e Marianna Manca) 20 ore + 40 flora tipica del territorio della Sardegna; (Massimiliano Deidda e Marianna Manca) 20 ore + 40
  • web comunication e costruzione della propria immagine professionale; (Docente Daniele Puddu) 10 ore + 20
  •  elementi di pronto soccorso; soggetti e operatività della rete di soccorsi in Sardegna (Nuno Vaz) 4 ore + 10
  • offerta di servizio: le strutture turistiche ricettive: tipologie, servizi, ecc.; 4 ore + 10
  • deontologia professionale (Concetta Pistolesi) 4 ore + 10
  • meteorologia (Massimiliano Deidda) 4 ore + 10
  • principi di marketing turistico; la segmentazione della domanda e la differenziazione dell’offerta turistica; tipologie di clientela e di domanda turistica ed accesso selettivo alle attrattive di una destinazione (Daniele Puddu e Gianfranco Luigi Quartu) 20 ore + 40
  • elementi generali di storia; archeologia, geografia, folklore, tradizioni regionali (Sergio Atzeni) 20 ore + 40

FORMAZIONE REGOLAMENTATA – RILASCIO DI ATTESTATO DI FREQUENZA CON VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO

Contenuti formativi: I contenuti del percorso fanno riferimento a quanto indicato nel Profilo Professionale di Guida Escursionistica Ambientale della Regione Sardegna e sono organizzati in Unità Formative, finalizzate allo sviluppo delle seguenti competenze:

  • Competenze di base: normativa di settore; deontologia professionale; elementi generali di storia, geografia, tradizioni della Sardegna; elementi generali di chimica, biologia, geologia e mineralogia; botanica, zoologia ed etologia dell’ambiente della Sardegna; climatologia, meteorologia, orientamento, topografia, cartografia; nozioni di marketing turistico; aspetti contabili, fiscali, previdenziali e contrattuali; elementi di fisiologia e patologia; prevenzione, infortunistica e pronto soccorso.
  • Competenze tecnico-professionali: sentieristica e segnaletica; tecniche escursionistiche; metodologie e tecniche didattiche per l’organizzazione di percorsi escursionistici e conduzione di gruppi; individuazione, progettazione, realizzazione, documentazione e offerta di itinerari escursionistici; sicurezza e primo soccorso in ambiente naturale, problemi medico-legali, tecniche di organizzazione del soccorso, attività di collaborazione con la protezione civile.
  • Competenze trasversali: autoapprendimento; problem solving; negoziare e sviluppare soluzioni creative; comunicazione; gestione e conduzione di gruppi.

Stage (minimo 100 ore)

L’attività di stage avrà inizio a metà corso, quando gli allievi avranno già acquisito le conoscenze necessarie per affrontare tale attività. La finalità dello stage è quella di mettere in condizione gli allievi di poter sperimentare direttamente le competenze acquisite e di capire al meglio tutte le peculiarità di questa professione. Gli allievi saranno affiancati da una o più guide ambientali (tutor) durante la loro attività professionale di accompagnamento in diverse stagioni e ambienti.

Costo del corso:

Per iscriversi bisogna contribuire con una quota di iscrizione di 300 euro da versare per almeno la metà della quota entro la data di inizio del corso, l’11 febbraio 2015,

Scadenza iscrizioni e come iscriversi:

Per iscriversi basta inviare una mail, al seguente indirizzo -amicidisardegna@tiscali.it – con le proprie generalità recapiti telefonici), manifestando l’interesse a partecipare al corso impegnandosi a versare almeno il 50% della quota prevista il giorno della prima lezione, che si terrà il giorno 11 febbraio alle ore 15,00 in via Baronia 19 a Cagliari.  Questo è il modulo di domanda da scaricare e compilare. Si segnala che tutte le Guide ambientali escursionistiche sono abilitate.

Si comunica che coloro che hanno già frequentato i nostri corsi di preparazione al conseguimento della qualifica di G. T. (Guida Turistica) potranno partecipare pagando un contributo di 250 euro, anziché di 300 euro. Se siete interessati pregasi segnalarlo espressamente entro il giorno 11/02. Vi ricordo che è possibile l’iscrizione in entrambi gli Albi professionali.

I nostri servizi formativi sono rivolti unicamente ai nostri iscritti.

Il corso partirà solo se si raggiungerà il numero minimo di 20 iscritti.

Per maggiori informazioni ed eventuali chiarimenti contattare i numeri 070651884 – 3404185941 – 3383187899.

foto-di-gruppo-escursione-isili

Cosa dice la legge?

Requisiti soggettivi minimi:

  • maggiore età;
  • cittadinanza italiana o di altro paese membro dell’Unione europea (sono equiparati i cittadini extracomunitari in regola con le leggi dello Stato);
  • godimento dei diritti civili;
  • idoneità psico-fisica all’esercizio della professione.

Requisiti abilitativi minimi per l’accesso alla professione:

  1. Laurea triennale in discipline attinenti alle materie biologiche e naturali, ambientali, geologiche, agrarie e forestali
  2. Titoli rilasciati da organismi riconosciuti che attestino la frequenza di corsi sulle attività tecniche connesse all’escursionismo ambientale
  3. Tre mesi effettivi, anche non continuativi, di tirocinio operativo. La certificazione di tirocinio deve essere rilasciata da associazioni, enti o società pubbliche o private che erogano servizi turistici e/o culturali o da guide professionistiche abilitate ed iscritte nei registri e deve attestare la pratica dell’attività di guida per il periodo indicato nonché almeno dieci prestazioni di guida in affiancamento alla guida professionista. In alternativa: titoli rilasciati da organismi riconosciuti che attestino tre mesi effettivi, anche non continuativi, di tirocinio operativo, previo superamento di un esame bandito ogni due anni con decreto dell’Assessore del Turismo.  Al concorso possono partecipare coloro che possiedono i requisiti soggettivi minimi e almeno un anno di comprovata esperienza nel settore. L’esperienza di almeno un anno si intende assolta quando il richiedente abbia operato nello specifico settore in maniera regolare e professionale per almeno 34 giorni nell’annualità.

amici

  • Sono riconosciuti i seguenti titoli:

    • titolo di accompagnatore di escursionismo certificato dal Cai con specializzazione sulle peculiarità escursionistiche della Sardegna e/o titolo equivalente certificato dal Collegio nazionale delle guide alpine o dalla Aigae o altro titolo equipollente;
    • titolo di operatore naturalistico nazionale certificato dal Cai con specializzazione sulle peculiarità ambientali e naturalistiche della Sardegna;
    • corsi di formazione professionale di almeno 600 ore riconosciuti dalla Regione autonoma dalla Sardegna (e/o dal Ministero della pubblica istruzione e/o dall’Unione europea) diretti allo svolgimento della specifica attività di guida ambientale-escursionistica.

Per maggiori informazioni ed eventuali chiarimenti telefonate ai seguenti numeri 070651884 – 3404185941 – 3383187899.

13 commenti su “Corso propedeutico alla qualifica di G.A.E. Guida Ambientale Escursionistica”

  1. Buongiorno,
    Ho appena compilato la domanda per guida ambientale escursionista, ci siamo sentiti per telefono, volevo sapere se la devo spedire a amicidisardegna@tiscali.it ed inoltre se esiste gia’ un calendario sulle date dei corsi per avere una idea di come organizzarmi.

    Grazie e Saluti

    Mauro BIggio

  2. Ciao volevo un info! Sono laureata in geologia e ho diversi mesi di esperienza come guida fatte con persone già col patentino di guida ambientale ! Io come devo muovermi? Mi “basta” fare un corso da voi per avere il patentino se non ho capito male? Graziee

    1. Buon giorno Luciana e grazie per averci scritto. Sulla tua richiesta devo dirti che non è proprio così….Infatti la Legge regionale n. 20 del 2006 stabilisce una procedura ben diversa. Allo stato delle cose, se la legge non sarà modificata per poterti iscrivere alle GAE dovresti avere effettuato 1) un corso di 600 ore 2) un tirocinio di tre mesi 3) 10 visite guidate in affiancamento con delle GAE. E’ una legge assurda che a mio avviso è anche incostituzionale perché genera una manifesta disparità di trattamento rispetto alle GT. Queste osservazioni sono state presentate alla Regione e si spera di avere una qualche risposta in merito! Un cordiale saluto!

  3. Buonasera a tutti,
    Pratico escursionismo ormai da parecchi anni e mi piacerebbe conseguire il titolo di guida GAE.
    Sapete se qui a Olbia, o nelle vicinanze, si possono frequentare dei corsi?
    Vi ringrazio per l’attenzione,
    Alessandra.

    1. Ci dispiace comunicarle che non siamo a conoscenza di corsi di questo genere a Olbia. Per la verità l’ultimo lo ha organizzato proprio la nostra Associazione a Cagliari e si è concluso a Febbraio 2016. Se dovessimo venire a conoscenza di corsi di questo genere lo segnaleremo!

    1. Al momento non abbiamo in programma ulteriori corsi per GAE . Semmai curiamo il tirocinio di tre mesi e le 10 visite certificate necessarie per l’iscrizione al Registro regionale.

  4. Salve, vorrei avere conferma se per chi ha una laurea umanistica è possibile diventare guida ambientale. In caso affermativo, vorrei sapere quali sono i passi da compiere rispetto a chi ha una laurea in scienze naturali. Grazie

    1. Per chi possiede una laurea umanistica è possibile accedere al Registro delle Guide turistiche previo tirocinio di 3 mesi con 10 visite guidate in affiancamento con una Guida abilitata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *