corso-guide-turistiche-amici-sardegna-nurnet-5

Corso Guide Turistiche Sardegna a Cagliari: Iscrizioni entro il 31 Marzo 2015!

Diventa Guida turistica della Sardegna, investi nel turismo, nella cultura e nelle tue capacità!

L’Associazione Amici di Sardegna ONLUS, iscritta al Registro generale del Volontariato della Regione Autonoma della Sardegna, organizza in collaborazione con Nurnet Fondazione di Comunità, un corso di preparazione per il conseguimento della qualifica di Guida Turistica con un tirocinio certificato riferito anche a 10 visite in affiancamento che per i laureati nell’area umanistica consente l’iscrizione diretta al Registro regionale delle guide Turistiche della Sardegna.

Per tutti coloro che possiedono altro Diploma di Laurea, o il semplice Diploma di scuola media superiore, il corso è comunque valido ma per ottenere l’abilitazione professionale si dovrà sostenere un esame bandito ogni due anni dalla Regione Autonoma della Sardegna.

La domanda dovrà essere inviata entro il 31 marzo 2015. La regolarizzazione della quota di partecipazione di euro 300,00 dovrà essere corrisposta entro il giorno 2 aprile, data diinizio delle attività corsuali che si terranno presso la sede di Cagliari in Via Baronia 19 dalle ore 15,00 alle ore 19,00 il martedì e il giovedì – per il primo mese – , e solo il martedì con il medesimo orario per i mesi successivi.
Il termine delle attività è previsto nella prima decade di giugno.

CHIAMACI ADESSO

PER MAGGIORI INFO:

070 651884 – 338 3187899 – 3334226593

corsoguida

Corso di preparazione per il conseguimento della qualifica di Guida Turistica con abilitazione professionale L.R. 18/12/2006 n. 20

Si terrà a Cagliari il prossimo aprile 2015 un corso propedeutico per l’iscrizione al registro regionale delle guide turistiche ai sensi della Legge regionale n. 20 del 18/12/2006.  Il corso proposto, è rivolto a massimo 20 partecipanti e intende contribuire a formare una strategica figura professionale in campo turistico che sia in possesso di adeguata preparazione culturale e professionale.

Il corso sarà molto utile, anche per chi intende prepararsi in modo adeguato al superamento dell’esame di abilitazione professionale o per tutti coloro che intendono proporsi nel settore turistico nell’ambito delle numerose figure professionali che sono presenti.

Durante le attività sarà svolto anche un tirocinio operativo certificato, ovvero un periodo di formazione intensivo in affiancamento presso l’ “Associazione Amici di Sardegna ONLUS“, che eroga servizi di volontariato turistico socio-culturale e possiede al suo interno numerose figure professionali turistiche già abilitate e regolarmente iscritte in apposito registro e fra queste: Accompagnatori, Guide turistiche e Guide ambientali-escursionistiche.

Fra i docenti del corso figurano note e qualificate figure professionali del settore fra cui: Docenti di Diritto, Legislazione e Tecnica turistica, Geografia del turismo, Guide turistiche abilitate, Giornalisti,  esperti della Comunicazione, Web blogger e dell’Accoglienza, Archeologi, Esperti di ambiente, Primo soccorso, Deontologia professionale e  Inglese.

Si tratta inoltre  del primo corso promosso da “Amici di Sardegna ONLUS” assieme alla Fondazione di Partecipazione “Nurnet”,  con lo scopo non solo diffondere la diffusione e l’utilizzo del geoportale Nurnet-CRS4 per scopi culturali e turistici, ma soprattutto di sviluppare una rete di volontari narratori del paesaggio della Sardegna, anche attraverso la formazione delle future Guide turistiche e/o  l’ aggiornamento degli operatori di settore. A questo fine Nurnet curerà  in prima persona, con i propri esperti, le ore di lezione riguardanti il GIS on line e la georeferenzione di monumenti e percorsi sentieristici.

Il corso teorico pratico sarà della durata di 120 ore di cui 50 di lezioni frontali e 70 di visite guidate in affiancamento. A tutti i partecipanti verrà rilasciata attestazione della frequenza valida per il riconoscimento della compiuta pratica. Le domande saranno prese in considerazione in base all’ordine di arrivo entro e non oltre il 31 marzo 2015. I primi venti richiedenti riceveranno una mail di convocazione presso l’indirizzo indicato.

Per ulteriori informazioni contatta la nostra segreteria allo 070 651884 o telefona al 338 3187899. Puoi anche scriverci sui social alla nostra pagina Facebook. Per pre-iscriverti scarica, compila e invia la domanda a amicidisardegna@tiscali.it.

amici

Materie del corso per guide turistiche in Sardegna:

  • Archeologia e storia della Sardegna
  • Ambiente, geografia, cartografia, sentieristica della Sardegna e utilizzo del GPS
  • GIS on line e la georeferenzione di monumenti e percorsi sentieristici
  • Legislazione turistica regionale, nazionale e comunitaria, cenni di Tecnica turistica e di economia e politica del turismo
  • Sociologia e Psicologia del turismo,
  • Comunicazione, online Web marketing, Social managing e  blogging
  • Turismo sostenibile
  • Accoglienza e ospitalità in Sardegna
  • Cultura, tradizioni della Sardegna
  • Deontologia professionale e i quartieri storici di Cagliari
  • Primo soccorso
  • Lingua inglese

Sede delle lezioni:

Le lezioni teoriche (pari a complessive 50 ore) si terranno presso la sede di Via Baronia n°19, dalle ore 15,00 alle ore 19,00 il martedì e il giovedì – per il primo mese – , e solo il martedì con il medesimo orario per i mesi successivi.

Inizio lezioni:

Le lezioni avranno inizio giovedì  2 aprile 2015  dalle ore 15,00 alle ore 19,00 nella sede corsuale di Via Baronia 19 (Quartiere di Is Mirrionis) e termineranno entro la prima decade di giugno 2015.

Visite guidate:

Le visite guidate si terranno nei giorni festivi e avranno una durata di complessiva di 70 ore. Saranno visitati siti e località d’interesse archeologico, storico, artistico, architettonico, paesaggistico, naturalistico e ambientale con particolare riferimento all’area del Sud Sardegna.

Le visite guidate si effettueranno con i propri mezzi. Al termine delle attività sarà rilasciato un attestato di frequenza e di compiuta pratica per gli usi di legge.

isili

Contributo per la partecipazione al corso:

Il contributo per ciascun partecipante è di 300,00 euro e comprende il rimborso spese per i docenti, le guide, assicurazione RC e polizza infortuni, materiale didattico, quota associativa ad Amici di Sardegna ONLUS.

Per ulteriori informazioni contatta la nostra segreteria allo 070 651884 o telefona al 338 3187899. Puoi anche scriverci sui social alla nostra pagina Facebook. Per pre-iscriverti scarica, compila e invia la domanda a amicidisardegna@tiscali.it.

Recupero lezioni e/o visite guidate saltate:

Si segnala che le eventuali lezioni e visite guidate a cui non si potesse partecipare potranno essere recuperate entro un anno dalla data di iscrizione al corso.

Scadenza iscrizioni e presentazione corso al pubblico:

Nella giornata del 2 aprile 2015 il corso verrà presentato al pubblico presso la nostra sede di via Baronia 19, sarà l’occasione per rivolgerci tutte le domande e che desiderate, conoscere gli ex allievi e i docenti del corso.  Per l’occasione si distribuiranno dei formulari, si raccoglieranno le ultime adesioni al corso e si regolarizzerà l’iscrizione.

Si segnala che per iscriversi è necessario versare l’intera quota di iscrizione entro il 2 aprile 2015, data di inizio del corso.

Per maggiori info e iscrizioni:

Per ulteriori informazioni contatta la nostra segreteria allo 070 651884 o telefona al 338 3187899. Puoi anche scriverci sui social alla nostra pagina Facebook. Per pre-iscriverti scarica, compila e invia la domanda a amicidisardegna@tiscali.it.

foto-gruppo-visita-guidata-sarroch

F.A.Q. :

Chi è una guida turistica ai sensi della Legge regionale n. 20 del 18/12/2006?

Art. 4 – Declaratoria di funzioni delle figure professionali:
1. Le funzioni di ciascuna figura professionale di cui all’articolo 2 sono le seguenti:
a) è guida turistica chi per professione illustra, con competenza a carattere regionale, nel corso di visite guidate in accompagnamento di persone singole o gruppi di persone, opere d’arte, gallerie, musei, mostre, monumenti, scavi archeologici, complessi architettonici, urbanistici, città ed insediamenti umani, beni demo-etno-antropologici e quant’altro sia testimonianza di una civiltà, evidenziandone le caratteristiche artistiche, storiche e monumentali;
b) è guida ambientale-escursionistica chi per professione accompagna persone singole o gruppi di persone in ambienti terrestri o acquatici, compresi parchi ed aree protette, illustrandone le peculiarità paesaggistiche, naturalistiche, faunistiche, botaniche e geologiche;
c) è guida turistica sportiva chi per professione accompagna persone singole o gruppi di persone in attività turistico-sportive per le quali è richiesta la conoscenza e l’utilizzo di particolari tecniche secondo le direttive, le linee guida e le tabelle di specializzazione adottate con deliberazione della Giunta regionale, previo parere della Commissione consiliare competente per materia; appartengono alla categoria di guida turistica sportiva le guide subacquee e gli istruttori subacquei di cui alla legge regionale 26 febbraio 1999, n. 9 (Norme per la disciplina dell’attività degli operatori del turismo subacqueo).

selfie-di-fine-corso

Selfie di fine corso di gennaio 2015!

Come si diventa guida turistica?

Art. 5 – Requisiti abilitativi per l’accesso alla professione:
1. Le professioni turistiche di cui all’articolo 2 possono essere esercitate mediante iscrizione nel registro professionale di cui all’articolo 6.
2. L’iscrizione a ciascun registro delle professioni turistiche è consentita a chi possiede i seguenti requisiti abilitativi minimi:
a) per guida turistica: laurea almeno triennale in discipline afferenti alle materie turistiche, umanistiche e storico-artistiche ed architettoniche, più tre mesi effettivi, anche non continuativi, di tirocinio operativo certificato in Sardegna, avente ad oggetto attività connesse al patrimonio storico-archeologico-monumentale della Sardegna; i titolari di diploma di scuola media superiore con almeno un anno, anche non continuativo, di comprovata esperienza nel settore, possono esser iscritti nel registro delle guide turistiche previo superamento di un esame bandito ogni due anni con decreto dell’Assessore regionale competente per materia;
3. Costituiscono titoli validi, oltre ai requisiti di cui al comma 2, anche i titoli equipollenti il cui elenco è aggiornato periodicamente con deliberazione della Giunta regionale.

Dove posso consultare l’intera legislazione della Regione Sardegna sulle Guide turistiche?

Sul sito della regione Sardegna a questo link.

Organizzate corsi anche per guida ambientale ed escursionistica?

E’ allo studio un prossimo corso per guida ambientale-escursionistica, per maggiori informazioni puoi contattare la nostra segreteria organizzativa allo 070 651884 o telefonare al 338 3187899. Puoi anche scriverci sui social alla nostra pagina Facebook. Per rimanere aggiornato in tempo reale sull’apertura del corso per guide turistiche scrivici a amicidisardegna@tiscali.it.

Posso diventare guida turistica frequentando il vostro corso?

Sì, se hai una laurea almeno triennale in discipline afferenti alle materie turistiche, umanistiche e storico-artistiche ed architettoniche potrai svolgere durante e/o dopo il corso i tre mesi effettivi, anche non continuativi, di tirocinio operativo in Sardegna che noi siamo abilitati a certificare.

Se hai un titolo di studio differente dovrai svolgere almeno un anno, anche non continuativo, di comprovata esperienza nel settore, e solo dopo aver superato l’esame bandito ogni due anni con decreto dell’Assessore regionale competente per materia. Il nostro corso ti preparerà al suo superamento.

Devo sostenere l’esame regionale per fare la guida turistica in Sardegna dopo aver seguito il vostro corso?

Dovrai sostenere l’esame regionale solo qualora tu non abbia una laurea almeno triennale in discipline afferenti alle materie turistiche, umanistiche e storico-artistiche ed architettoniche.

Perché frequentare il corso organizzato da Amici di Sardegna ONLUS?

  • Perché crediamo che il turismo sostenibile, responsabile e accessibile sia la forma più importante di sviluppo economico per la Sardegna negli anni a venire.
  • Perché la nostra associazione Amici di Sardegna:
    • E’ una ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) iscritta al Registro Generale del Volontariato, settore Cultura, Istruzione, e Beni Culturali, con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 215. Significa che i nostri corsi sono a prezzo di costo, il contributo che paghi è a copertura delle spese.
    • Abbiamo un’esperienza più che ventennale, operiamo infatti sin dal 1993  in settori quali Cultura – Ambiente – Turismo sostenibile – Cooperazione internazionale. In tutti questi ambiti viene data particolare attenzione alla sensibilizzazione, divulgazione e alla formazione permanente dalla quale si sviluppano una serie di iniziative fra cui: corsi, laboratori, mostre, dibattiti, convegni.
    • A riprova della bontà delle nostre iniziative, anche le TV e i quotidiani regionali, parlano spesso di esse.
    • Non siamo un’impresa, siamo sinceramente interessati nella crescita professionale e umana delle persone che entrano in contatto con la nostra associazione, con lo scopo di creare quelle figure che – per professionalità e capacità di accoglienza – spesso ancora mancano nel comparto turistico sardo.

Chi è Amici di Sardegna ONLUS?

Siamo una ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) iscritta al Registro Generale del Volontariato, settore Cultura, Istruzione, e Beni Culturali, con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 215. Significa che i nostri corsi sono a prezzo di costo, il contributo che paghi è a copertura delle spese,

Abbiamo un’esperienza più che ventennale, operiamo infatti sin dal 1993  in settori quali Cultura – Ambiente – Turismo sostenibile – Cooperazione internazionale. In tutti questi ambiti viene data particolare attenzione alla sensibilizzazione, divulgazione e alla formazione permanente dalla quale si sviluppano una serie di iniziative fra cui: corsi, laboratori, mostre, dibattiti, convegni.

In cosa consiste la collaborazione con Nurnet – La rete dei Nuraghi?

Parte la collaborazione tra Amici di Sardegna e Nurnet: L’Associazione di Volontariato “Amici di Sardegna ONLUS” e la Fondazione di Partecipazione “Nurnet” hanno concluso un accordo volontario che vede come obiettivi:
La diffusione dell’utilizzo del geoportale Nurnet-CRS4 per scopi culturali e turistici;
• L’ulteriore sviluppo della rete di volontari narratori del paesaggio della Sardegna anche attraverso la formazione delle future Guide turistiche o  l’ aggiornamento degli operatori di settore.

Nei corsi formazione, a partire da gennaio 2015, saranno pertanto inserite delle ore riguardanti specificamente il GIS on line e la georeferenzione di monumenti e percorsi sentieristici.

Articolo precedente
Visita nel Sulcis Iglesiente: Capolavori di Pietra sul Mare (8 marzo 2015)
Articolo successivo
Visita Guidata da Barumini a Serri passando per la Giara di Gesturi!
Menu