Festa dei Popoli al Poetto al “Corto Maltese”


Manca poco più di una settimana alla Festa, i pezzi cominciano ad
andare al loro posto, ma serve lo sforzo di tutti nel tempo che
rimane per poter ottenere un buon risultato il 6 Luglio.

Abbiamo completato il programma della Festa.

1. Banchetti. Parteciperanno con un banchetto 23 associazioni:

1. ADI Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani
2. Amici di Sardegna
3. Amici senza confini
4. Ciclofficina Sella del diavolo
5. COSAS
6. Emergency
7. Gruppo Beppe Grillo
8. LAV Lega Anti Vivisezione
9. Mani Tese
10. Movimento Verde
11. OIPA Organizzazione Internazionale Protezione Animali
12. Oscar Romero
13. OSVIC Organismo Sardo di Volontariato Internazionale Cristiano
14. Rete Radie Rasch
15. Sardegna-Palestina
16. Sinistra Giovanile
17. Sinistra Universitaria
18. Solidando
19. Sucania
20. Sud
21. Team Europe della Commissione europea
22. Unione degli Universitari
23. Uomo politico

IMPORTANTE. Lo spazio complessivo per i banchetti è di circa 20
metri
lineari. Ciò vuol dire che, per il numero di associazioni che in
definitiva hanno aderito, ogni associazione avrà a disposizione al
massimo un metro lineare per il proprio banchetto. E? una soluzione
che, non essendoci più il tempo per chiedere la concessione della
spiaggia (possibilità che avremmo potuto percorrere se il numero
delle associazioni aderenti non si fosse precisato così avanti nel tempo),
abbiamo deciso di adottare un po? per necessità e un po? convinti
che potrà avere il giusto impatto nel complesso della festa.
OVVIAMENTE I BANCHETTI DEVONO ESSERE PROGETTATI SECONDO LO SPAZIO
DISPONIBILE. Ciascuna associazione porti i propri tavoli (anche se
sono più lunghi di un metro). Faremo una lunga tavolata in cui
ciascuna associazione potrà ritagliarsi il suo spazio.

2. Dibattiti. Abbiamo definito il programma dettagliato dei
dibattiti.
Per permetterci una migliore gestione del tempo abbiamo deciso di
rinunciare all?idea dei microdibattiti e abbiamo scelto di aggregare
gli interventi dei relatori in tranche di dibattito.

Ecco il quadro che ne è venuto fuori:

15.00-16.30 allestimento banchetti

16.30-18.00 I tranche dibattito
OSVIC _ L?Africa in aiuto del Nord del Mondo,
Amici di Sardegna _ Vecchie e nuove povertà nell?era della
globalizzazione in Brasile
Los Quinchos _ Nicaragua in attesa del futuro
Sud _ La rivoluzione del microcredito

18.00-18.30 intervallo musicale percussionisti [da perfezionare]

18.30-19.30 II tranche dibattito
Sucania _ il commercio equo e solidale come scelta per un consumo
sobrio e responsabile,
UdU _ Studenti per il Sud del Mondo: il Progetto “Fare Futuro”.
Solidando _ Solidarietà nei paesi del terzo mondo
Mani Tese _ Mani Tese verso il Benin

19.30-20.00 Sardegna ?Palestina: poesie e brani della letteratura
palestinese incontro con Wasim Dahmash, scrittore e traduttore
palestinese, docente di lingua e letteratura araba alla Facoltà di
Lingue a Cagliari.

20.00-20.30 intervallo musicale: Boghes de Bogamundos

20.30-21.30 III trance dibattito
Tavola rotonda finale.

22.30-2.01 Concerto finale: Cattive Abitudini e Zaman.

IMPORTANTE. L?iniziativa è molto articolata e deve tassativamente
terminare, per quanto riguarda i dibattiti, entro le 21.30 perché
possano essere effettuate le prove suoni del concerto.
E? ESSENZIALE LA MASSIMA PUNTUALITA? DA PARTE DI TUTTI.
Prima dell?inizio dei lavori, nella fascia prevista dalle 15.00 alle
16.30, ci saranno mole cose da fare (allestimento dei banchetti, dell? area dibattiti e della strumentazione per i momenti musicali, ultimi
volantinaggi in spiaggia, varie ed eventuali dell?ultim?ora) e
serviranno molte braccia. Nei limiti del possibile, E? IMPORTANTE CHE
UN GRAN NUMERO DI NOI SI RENDA DISPONIBILE A PARTIRE DALLE 15.00.

3. Pubblicizzazione dell?iniziativa. A partire da stasera (giovedì) o
al massimo domani mattina, saranno disponibili le locandine che
abbiamo fatto stampare.

IMPORTANTE. Chiediamo a tutti di impegnarsi per l?affissione in modo
da poter avere una distribuzione capillare nel più breve tempo
possibile.
FATE RIFERIMENTO A GIANVITO PER PRENDERE LE LOCANDINE, a partire da
stasera o al massimo da domani. Il numero di telefono è 3283245226
(GianVito).

A partire da lunedì pomeriggio saranno disponibili le cartoline con
il programma dell?iniziativa. Devono essere distribuite nei bar, nei
locali, negli esercizi commerciali e durante i volantinaggi. Anche
per questo, a maggior ragione dati i tempi ristretti, sarà necessario l? impegno di tutti.

Buon ?ultimo sforzo? a tutti.

Sentiamoci per telefono nei prossimi giorni o per posta elettronica
(ma con una frequenza migliore di quella delle scorse settimane).

Il prossimo appuntamento è fissato per

Mercoledì 4 luglio alle 19.00
Palazzo delle Scienze via Ospedale.

Un commento su “Festa dei Popoli al Poetto al “Corto Maltese””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + cinque =