Sono rientrato e nulla è cambiato!

 

Dopo quasi 20 giorni di assenza eccomi rientrato Brasile.

Mi sono bastati pochi giorni per verificare che tutto è rimasto … Come era prima.

Certo, che cosa poteva cambiare in così poco tempo?

Nulla, ma la speranza che ci fosse qualche cosa di nuovo era tanta. Rientro Ogni volta che avverto questa sensazione.

Del resto cosa è mai cambiato in Sardegna? I clan ei baronati resistono ai tempi, non vi pare?

Si, certo, ora viviamo diversamente. Tutti abbiamo tante comodità; orpelli divenuti essenziali per la nostra sopravvivenza. Siamo pieni di oggetti e di strumenti, un tempo voluttuari, oggi essenziali che neppure usiamo.

Per 20 giorni sono stato in mezzo alle cose semplici. Avevo dimenticato quanto fossero importanti.

Ora cercherò di non farmi fagocitare nuovamente in questa kermesse di interessi, di luci e colori virtuali.

Più che mai consapevole che non siamo l’ombelico del mondo.

Porterò con me i segreti che ho avuto modo di conoscere nella speranza che tutto possa cambiare.

Un abbraccio a tutti coloro che silenziosamente mi sono stati vicini.

2 commenti su “Sono rientrato e nulla è cambiato!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 20 =