Una scoperta archeologica a villa D’Orri di Sarroch

Domenica mattina mentre passeggiavo sulla spiaggia di Villa D’Orri a Sarroch, in compagnia di  Elisa Scarano mia amica dei Verdi, ho scoperto degli elementi di cotto che erano pertinenti ad una pavimentazione assai estesa. Spostando massi e sabbia abbiamo evidenziato una superficie di circa 5 metri. Di cosa si tratta? Forse i resti di una antica abitazione costiera del periodo punico o romano? O forse i resti di un avamposto costiero dell’epoca aragonese o sabauda?

Ora informo la Soprintendenza e vedremo di capire di cosa si tratta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =