Visita nella Sardegna inedita: Mores, Ittireddu.

“Siete mai entrati in un vulcano ricco di lapilli e di cenere?
Avete mai visitato una chiesa bizantina?
Siete mai entrati dentro una domus de Janas, passeggiato su di un ponte romano o visto fin quasi a toccare il più grande dolmen oppure ammirato il più alto campanile della Sardegna? Bene questo è solo una parte di quello che vivrete domenica 27!

Non perdete questa visita guidata!”

 

Domenica 27 novembre visiteremo Mores, Ittireddu per vedere il più grande Dolmen della Sardegna a Mores e conoscere i luoghi dell’ultimo grande evento tellurico che ha colpito la Sardegna nel territorio di Ittireddu. Infatti il paese, circondato da rilievi di origine vulcanica, fu l’epicentro del terremoto del Logudoro nel 1870, il più forte mai rilevato sulla terraferma in Sardegna dall’Istituto nazionale di geofisica, con una potenza stimata del 5º-6º grado della scala Mercalli. . In questo magico paesino potremo inoltre visitare una bellissima chiesa bizantina (Santa Croce) , una magica necropoli a Domus de Janas (Partulesi)  e entrare nel cuore di un vulcano chiamato Monte Lisiri.
Non mancate!

Appuntamento da Cagliari ore 7,15 con partenza ore 7,30 da piazza Matteotti angolo Via Sassari (a lato dell’ingresso parcheggi delle Ferrovie). Pranzo al sacco. Rientro ore 19,30. Abbigliamento adeguato e scarpe da trekking. Portarsi una torcia elettrica.

Per info e prenotazioni telefonare al 3383187899 o scrivere a: amicidisardegna@tiscali.it

E domenica 4 dicembre …”Tutti al Museo Archeologico di Cagliari”. Appuntamento ore 9,00 ingresso della cittadella dei Musei!. 
Una visita davvero guidata e entusiasmante accompagnati da Guide abilitate e da Archeologi.

 

dolmen-sa-coccovada-mores-banner

Contributo (per i soci escursionisti) 10 euro.  Per tutti coloro che intendono viaggiare con il pullmino il contributo è di 25 euro. E’ anche possibile seguire il gruppo con mezzi privati.
Per info e prenotazioni telefonare al 3383187899 o scrivere a: amicidisardegna@tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + quattro =