Auguri COGE

C.S.V, SARDEGNA SOLIDALE

Sa.Sol. Point N.4

Via Beato Angelico 11

ORISTANO

 

 

 

ALL’AVV. VIRGILIO MASCIA

Presidente del Comitato Gestione

Fondi Speciali per il Volontariato

CAGLIARI

E p.c.      AI SIGG. CONSIGLIERI DEL CO.GE.

Egregi Signori,

 

L’avvocato dott. Virgilio Mascia è stato eletto presidente del Comitato Gestione Fondi Speciali per il Volontariato sembrerebbe con l’unico intento di cancellare il CSV Sardegna Solidale.

A forza di delibere, di comunicati stampa, di minacce di ricorsi alla procura generale, di lettere, lettere e lettere raccomandate, sembrerebbe voglia arrivare così pago alla fine del mandato e magari dimettersi, del resto è riuscito, crede, ad adempiere il suo mandato che era quello di cancellare il CSV Sardegna Solidale… ultimamente ha scoperto che esiste "La Strada" e vuole cancellare anche quest’ultimo bruscolo dalla sua scarpa di "volontario".

E’ riuscito, sembra, in quello che non era riuscito un glorioso manipolo del Consiglio Regionale che anche loro (!) volevano cancellare il CSV Sardegna Solidale con il famoso articolo 45 della legge sui Servizi alle Persone.

E’ riuscito, sembra, perché qualcuno, politico o no, sembrerebbe gli abbia dato quest’ordine e il presidente avvocato dott. Virgilio Mascia sembra, sembrerebbe, gli abbia ubbidito.

Sembra, sembrerebbe, così che il Volontariato Sardo abbia un padrone; un padrone non conosciuto ma un padrone innominato che sovrasta tutto e tutti.

Si è tentato di dialogare, ma non si dialoga con Nessuno perché non si mostra, manda gli altri a scoprirsi ma questi non possono dialogare.

Peccato! L’Assemblea del Volontariato – voluta dal Comitato di Gestione così si è vantato il Presidente – non gli ha dato ragione e così dice che è taroccata.

Peccato!

 

 

Il presidente della Regione che è anche presidente dell’Osservatorio Regionale del Volontariato esprime un suo parere tenendo conto dei pronunciamenti dell’Osservatorio e dell’Assemblea del Volontariato Sardo e resta inascoltato.

E’ difficile il cammino del Volontariato Sardo ed è difficile il cammino verso l’unità.

Aderendo all’idea dodici anni fa per un unico Centro Servizi non pensavo a tutto questo.

                                                                                                                                                                                                        

                                                                                                       Il Referente

                                                                                                Antonello Ferreri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + nove =