Archivi tag: protette

No alle gare di moto nelle aree protette

RIBADIAMO CHE IL SARDEGNA RALLY RACE

                                   NON HA ALCUNA AUTORIZZAZIONE DELL'ASSESSORATO ALL'AMBIENTE

 

 

Alla nostra richiesta rivolta all'assessorato all'ambiente e al Corpo Forestale e di Vigilanza ambientale affinché fermino lo svolgimento della corsa di moto fuoristrada Sardegna Rally Race in corso a San Teodoro e nelle province di Sassari, Olbia e Nuoro, il signor Antonino Chiara della srl. Bike Village, risponde con autentiche falsità. Afferma infatti che la corsa ha tutte le autorizzazioni ma dimentica di dire che non ha quella … Continue Reading ››

Ecco un esempio di tutela nelle aree marine protette

Anche ieri Domenica 26 agosto ci siamo recati all'isola di Mal di Ventre e abbiamo verificato il rispetto dei vincoli posti dall'area marina protetta del Sinis Mal di Ventre.

Ecco il quadro d'insieme:

- visitatori e diportisti: 360

- imbarcazioni sulla spiaggia (gommoni e tender) 14

- imbarcazioni all'ormeggio 57 (di cui solo 30 a Cala Salina)

- controlli dalle ore 10,00 alle ore 17,00: nessuno

- rispetto dei vincoli zona A): nessuno

- rispetto dei vincoli zona b): nessuno

- presenza di nasse e reti da pesca: 8

 

Questo è … Continue Reading ››

Parchi sì, parchi no.

Intervengo sull'argomento perché stimolato dai recenti interventi di Francesco Vittiello e Marcello Madau, (pubblicati sul quotidiano l'altra voce http://www.altravoce.net/index.html ) sulla utilità degli Enti Parco e Aree marine, visto che in Sardegna ce ne sono diverse ed altre ancora stanno per essere istituite.

Personalmente sono convinto della utilità di un ente, che salvaguardi le specificità che un dato territorio possiede allo scopo non solo di prevenirne il suo danneggiamento ma anche di renderne strategica e funzionale la sua migliore fruizione, allo scopo di esaltarne le sue molteplici potenzialità, delgando ad un organismo tecnico"super … Continue Reading ››

Fra parchi, aree marine, zone protette, business e…disoccupazione


 

  

La Sardegna è una fra le regioni d'Italia con il maggior numero di territori "vincolati".

Ben venga tutto ciò se questo servisse realmente a qualcosa e se le comunità locali ne avessero dei benefici diretti, indiretti o indotti e soprattutto legati alla creazione di "sana e duratura" occupazione dei residenti.

 

Ma così non è!

 

In tutta la Sardegna si raccolgono cori di proteste, non tanto o non solo dai costruttori per le oggettive limitazioni che questi vincoli comportano (vincoli … Continue Reading ››